Articoli con tag ‘diritto penale’

Reato urbanistico e paesaggistico – Sentenza di non punibilità per particolare tenuità del fatto – Ordine di rimessione in pristino e ordine di demolizione – Possibilità – Esclusione – Ragioni.

La Terza Sezione ha affermato, con riferimento a reato urbanistico ( art. 44 d.P.R. n.380/2011) e paesaggistico (art.181 D.lgs. n.42/2004), che il giudice pronunciando sentenza di non punibilità ai sensi dell’art. 131-bis cod. pen., non può ordinare la rimessione in pristino dello stato dei luoghi o la demolizione delle opere abusive, in quanto non è…

Leggi tutto

EDILIZIA – COSTRUZIONE IN ZONA SOTTOPOSTA A VINCOLO PAESAGGISTICO – COMPATIBILITÀ CON LA DESTINAZIONE URBANISTICA – VALUTAZIONE – PREVISIONI DEL D. LGS. 23 MAGGIO 2011, N. 79 – RILEVANZA – ESCLUSIONE.

    In tema di violazione degli artt. 44, comma 1, lett. c) del d.P.R. n. 380 del 2001 e 181 del d. lgs. n. 42 del 2004, la Terza sezione penale ha affermato che la compatibilità urbanistica di un intervento edilizio non può essere determinata sulla base delle previsioni del d. lgs. 23 maggio…

Leggi tutto

EDILIZIA – IN GENERE – LOTTIZZAZIONE ABUSIVA – PROSCIOGLIMENTO PER INTERVENUTA PRESCRIZIONE – CONFISCA DELLE AREE E DEI TERRENI ABUSIVAMENTE LOTTIZZATI – POSSIBILITÀ – CONDIZIONI.

La Terza Sezione penale della Corte di cassazione ha affermato che in base alla nuova disposizione di cui all’art. 578-bis cod. proc. pen., ed alla luce della pronuncia della Grande Camera della Corte EDU del 28 giugno 2018, G.I.E.M. S.r.l. contro Italia, il proscioglimento per intervenuta prescrizione, maturato nel corso del processo, non osta alla…

Leggi tutto

RAPPORTI GIURISDIZIONALI CON AUTORITÀ STRANIERE – ORDINE EUROPEO D’INDAGINE PENALE – ART. 13 D.LGS N. 108 DEL 2017 – AMBITO DI OPERATIVITÀ – INDIVIDUAZIONE.

  La Terza sezione penale della Corte di cassazione ha affermato che la disposizione di cui all’art. 13, d.lgs. 21 giugno 2017, n. 108, che disciplina il sistema delle impugnazioni nell’ambito della procedura passiva di esecuzione dell’ordine europeo di indagine penale, si riferisce a tutte le attività previste dall’art. 4 del medesimo decreto e, pertanto,…

Leggi tutto

MISURE ALTERNATIVE ALLA DETENZIONE – AFFIDAMENTO IN PROVA AL SERVIZIO SOCIALE – PARAMETRI DI VALUTAZIONE – INDICAZIONE – BREVE DURATA DELLA PENA DA ESPIARE – ESCLUSIONE.

La Prima Sezione della Corte di Cassazione ha affermato che un’istanza di affidamento in prova al servizio sociale non può essere rigettata sul mero rilievo della breve durata della pena da espiare, atteso che tale misura alternativa, essendo finalizzata a evitare il ricorso allo strumento carcerario ove in concreto meno idoneo al conseguimento della finalità…

Leggi tutto

LIBERTÀ CONTROLLATA – BENEFICI PENITENZIARI – ART. 54 ORD. PEN. – POSSIBILITÀ DI CONCESSIONE DELLA LIBERAZIONE ANTICIPATA – ESCLUSIONE.

La Prima Sezione penale, in tema di benefici penitenziari (art. 54 ord. pen.), ha affermato che in caso di libertà controllata non è possibile applicare la disciplina della liberazione anticipata, difettando nella libertà controllata uno stato detentivo o anche una mera affinità con esso, così come un’osservazione personologica diretta alla verifica della partecipazione all’opera rieducativa.…

Leggi tutto

REATO CONTINUATO – ABERRATIO ICTUS – REATO ABERRANTE COMPRESO NELLA SEQUENZA CRIMINOSA – MEDESIMO DISEGNO CRIMINOSO – CONFIGURABILITÀ – RAGIONI.

In tema di reato continuato, la Prima sezione penale ha affermato che il medesimo disegno criminoso può configurarsi anche quando uno dei reati facenti parte dell’ideazione e programmazione unitaria abbia avuto esito aberrante rispetto all’originaria determinazione, in quanto, per un mero errore esecutivo, l’evento voluto dall’agente si sia verificato in danno di una persona diversa…

Leggi tutto

Cassazione: saluto fascista non è reato se commemorativo

  Il saluto fascista non è reato se è commemorativo e non violento. Anzi, in tal senso, va inquadrato tra le libertà di espressione e di manifestazione del pensiero costituzionalmente garantite. Lo ha deciso Cassazione (sentenza n. 8108/2018)  assolvendo definitivamente due manifestanti, che durante una commemorazione organizzata a Milano nel 2014 da appartenenti al partito…

Leggi tutto

Cassazione: reato entrare nel profilo Facebook del partner Per la Corte l’accesso abusivo si realizza anche se all’imputato era stata comunicata in precedenza la password. Spacciandosi per il titolare, si rischia anche la sostituzione di persona

 Rischia una condanna per accesso abusivo a sistema informatico il partner che entra nel profilo Facebook dell’altro, sebbene egli fosse a conoscenza del nome utente e della password poiché la stessa parte offesa glieli aveva comunicati in precedenza. È la conclusione a cui è giunta la sezione penale della Corte di Cassazione in due sentenze rese il…

Leggi tutto

l’insulto razzista non è più reato

L’ingiuria razzista, per effetto del decreto svuotacarceri n. 7/2016, non è più punibile penalmente, queste le conclusioni della Cassazione. La Cassazione nella sentenza n. 2461/2019 (sotto allegata), prendendo atto delle modifiche del decreto svuotacarceri n. 7/2016, annulla senza rinvio una decisione di secondo grado, che condannava il ricorrente per il reato d’ingiuria aggravato da motivi razziali, perché l’ingiuria…

Leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

I cookie sono piccoli file prodotti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell’utente tramite il browser quando lo visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione, per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell’utente anche dopo la chiusura della sessione dell’utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono essere del sito che si visita (locali) o di terze parti. Ci sono diversi tipi di cookie: Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l’utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l’accesso a determinate aree, facilitando gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc.), Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata, Cookie di terzi parti che consentono l’integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc… Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell’8 maggio 2014 del garante della privacy, l’utente ci autorizza all’utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunti da Google Analytics sono disciplinati dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics. Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l’utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.

Chiudi